• sebastianoarcoraci

Quanto è bello lo struscio in marina

Se , e sottolineo se, avrete la fortuna di venire nella più bella Isola del mondo, la mia maledetta e amata Sicilia, potreste gustarVi , oltre al cannolo, la cassatina, la granita caffè con panna , i maccheroni alla norma , il gelato al pistacchio di Bronte e i capperi di Salina, il vero e più antico struscio del pianeta.

Lo struscio d' agosto, , la sera , in marina è bellissimo ma dovrete sedervi su una panchina, qualcuna libera la troverete di sicuro, ed osservare attentamente con gli occhi , ascoltando nel contempo con cuore sincero e aperto.

Lo struscio è bellissimo, vi sembrerà di vivere scene di un film di Tornatore se non addirittura del grande Pietro Germi. Lo so che dovete correre al ristorante o al bar a prendere l' amaro Averna, o in piazzetta ad incontrare i vs amici , ma se volete proprio capire e conoscere davvero il modo di vivere nostrano , Vi conviene sedervi su una panchina di fronte al mare illuminato dalle luci dei paesini della costa , ed osservare.

  1. Vedrete così uno spettacolo indimenticabile.:

  2. Stanchi con gli infradito o gli zoccoli da mare passeranno davanti ai vostri occhi degli articoli iL che neppure i più arditi creativi avrebbero mai immaginato, lui spilungone coi capelli a spazzola e lei piccola e paffutella , mano nella mano con gli occhi persi nel cielo stellato di Sicilia, beati e inconsapevoli portatori di futuri bebe' tutti rosei e grassottelli.

  3. A seguire famigliole intere con nell'ordine i nonni , poi le zie ,

  4. ( campano sempre più degli zii) , e poi mamma e papa' una sottobraccio dell'altro, a testimoniare l' unita della famiglia , che per l' occasione , al baracchino in marina, compreranno tutti un gelato al limone e nocciola , un rito intramontabile e che arricchirà magari una giornata di caldo e di fatica

  5. A seguire un nugolo di bambini, a dispetto dell'Istat che continua a parlare di crescita zero, qui nn troverete una coppia e un bambino , ma giovani sposi con una flottiglia di bambini di tutte le età .

  6. Poi ci sono i pensionati , camminano a coppie , singoli soli che almeno con l' amico o

l ' amica potranno raccontarsi dei loro ultimi acciacchi e delle medicine che il dottore , bravo, gli ha prescritto da ultimo.

  1. Lo struscio è bellissimo perché nn sentirete solo l' idioma locale ma tante lingue una diversa dall' altra.

  2. I tedeschi, quelli di ritorno , spesso di Stoccarda , operai Nella fabbrica di automobili, emigranti di un tempo , che puntualmente ad agosto tornano al loro paesino , coi figli già grandicelli, che parlano solo tedesco, affascinati dal paesaggio e dai costumi isolani , ridenti per una volta , dopo un anno trascorso fra ordine, serietà e disciplina teutonica delle mamme tedesche.

  3. Ogni tanto senti i Francesi e gli inglesi e americani, capitati per caso una sera prima di partire

  4. l' indomani per le Eolie.

Poi ci sono i giovani fidanzatini, quelli che nn amano andare in discoteca rumorose o a ballare nei lidi locali ma che preferiscono, mano nella mano, guardarsi innamorati e poetici , tronfi della loro beltà, sfrontatamente impenitenti.

Le femmine , in particolare, arrivano anche dai paesini limitrofi tutti allicchettati e con le scarpe col tacco ed il vestito lungo come se dovessero andare a una festa di ricevimento.

Poi ci sono le comari , quelle che gli piace il

" curtigghio" , sarte provette, a cucire addosso agli altri i vestiti più fantasiosi, incessantemente impegnate a raccontare all' amica , dell ' ultimo segreto dei vicini , della moglie del Tizio che le corna gli fa a quel povero disgraziato del marito , che tutti u iornu travaghhia povirazzo e mancu si

n ' accorge.

Nel frattempo un manipolo di inarrendevoli scapoloni si raccontano

l' ultima conquista , abbordata in spiaggia mentre il marito a lavorare stava :

Certi minni , compari m ' ha cridiri', due meloni bianchi tutti da bere sunnu, mi fannu ricriari come in paradiso mi sentu.

Poi c è lui e lei e la carrozzina col bebe' friscu friscu, che lui dondola amorevolmente, da uomo post moderno , più che femminista, orgoglioso del suo ruolo di padre alla moda che ostenta la bellezza del pupo come un gioiello in vetrina.

Incontrerai anche molti coi cani , i più disparati: di razza , di grossa taglia , di piccola, bastardini e col pedigree.

Ormai sono la maggioranza , devi spesso scansarti se hai paura, ma il più delle volte sono vocianti, che si rincorrono l' un l' altro, coi padroncini o padroncine adoranti che qualche volta se li portano in braccio preoccupati delle loro bestiole come fossero dei cuccioli di uomo.

Ogni cane assomiglia al suo padrone ... e viceversa, fateci caso . Il bello è che l' accoppiata è spesso indovinata e quindi anche fra loro vige il detto " chi si assomiglia si piglia".

Poi ci sono le under 14 , le più aggressive , sicure di sé , impeccabili donne del futuro , eteree , lunghe, magre, con borsette mini , telefonino e cuffie per ascoltare la musica a tutto volume , trasgressive in tutti i sensi , oltre ad ogni pudica immaginazione vi siate fatti. Neanche Spielberg avrebbe saputo fare di meglio nell' immaginarle.

Nn demordere, osserva ancora, troverai una umanità inaspettata , con coppie d" altri tempi, mano nella mano, sereni e felici, soddisfatti del loro lavoro e del loro menage familiare. Si guardano estasiati , consci delle loro certezze , delle loro lotte e dei loro traguardi raggiunti, si parlano sottovoce , trasfondendosi in un unico corpo, in una unica anima , sono quelli di cui ti puoi fidare, che han vissuto bene e che ancora meglio invecchieranno insieme, senza mai dividersi, senza mai arrendersi. Lo struscio per loro è il giusto premio di una vita serena e che guardano le stelle come fosse la segnaletica della loro giusta vita

Certo nn come il trio che osserverete subito dopo lui lei ed un altra femmina.

Di solito è la sorella più grande di lei , sulla trentacinquina, hai visto mai trovi marito?. Di solito è quella che ha avuto tanti pritindenti..... ma poi nn si ni fici nenti. Come si dice in Veneto tutti me voe e nessuno me toe.


E poi ci sono i filosofi, quelli che da anni hanno consumato i tre kilometri della lunghezza della marina, in lunghissime dissertazioni , sull' essere o apparire , se fosse più giusto mettere vicino al Boccaporto scogli frangiflutti a calmare le onde invasive del mare in tempesta o se fosse stato meglio una barriera tipo muraglia cinese per preservare la banchina spesso erosa dalle onde giganti. Se gli alberi secolari è giusto portarli oppure sostituirli con dei pini marittimi a formare una bella e rinfrescante pineta , se il Sinnaco ha fatto bene a mettere nella passeggiata i bidoni a energia solare, spendendo un sacco di soldi dei cittadini, x i rifiuti , o invece non erano meglio tanti cestini ravvicinati e sopratutto svuotati quotidianamente visto la sporcizia che i molti passeggiato lasciano ogni notte.

Filosofi presocratici che ben si guarderanno però dall' impegnarsi attivamente per il bene comune. A loro basta filosofeggiare , in fondo anche quella è una grande fatica , o no? E così dopo qualche ora di questo osservare ed ascoltare, mentre volge l' ora al desio, quando si sta facendo tardi ed è meglio avviarsi verso casa , cercando di dormire qualche ora nelle notti calde di Sicilia, cari amici ed amiche , vi lascio alle vostre successive osservazioni, sperando però nn facciate come il Tizio vicino a me , nella panchina a fianco, che dopo molto osservare , forse un po' stanco ed annoiato , si è addormentato ed ora russa che è un piacere.

Alla prossima allora ..... con tanto di strusciamento.

Vs Sebastiano Arcoraci