top of page
  • Writer's picturesebastianoarcoraci

Sanremo 2024 giusta vittoria dei giovani e di Angelina Mango

Ho goduto, come moltissimi Italiani, per l'ennesima volta, del panorama della musica pop e rap Italiana del momento alla vetrina di Sanremo.

Sin da giovane ho amato la musica, in tutti i suoi generi, ed ho amato Sanremo.

Ricordo che registravo dalla radio le cassette per averle in esclusiva il giorno dopo per riascoltarle tutte ( oggi c'è Spotify) .

Come ogni anno le polemiche che accompagnano le giornate Sanremesi non sono mancate .

Prima quelle per la vittoria di Geolier nella serata dedicata alle Cover con i fischi del pubblico in sala che si sarebbe aspettato en altro esito, come ad esempio il duo Vecchioni- Alfa, con una magnifica e potente interpretazione di " Sogna ragazzo sogna", messaggio ispiratore di vita senza mai arrendersi, o la rivisitazione del Pezzo di Pino Mango ( la Rondine), cantata dalla figlia in modo struggente e poetico.

Poi quelle relative alla vittoria della stessa Angelina Mango con la magnifica "ballata", " la noia", dal ritmo irrefrenabile e gioioso, che ha ridestato il pubblico da un certo torpore Sanremese, che in alcune sere ha aleggiato sopra il palco dell'Ariston.

Ebbene personalmente credo siano ingiuste entrambe.

La prima perché con l'attuale Regolamento il "televoto" ( che per quella sera gli attribuiva un peso maggiore ) aveva designato Geolier e dunque era perfettamente legittima la sua vittoria, peraltro ottenuta con molto distacco dalle altre.

Anche le seconde sono a mio parere ingiuste e certamente non potranno delegittimare una vittoria netta e sacrosanta della Giovane Angelina Mango e dei bravissimi e già noti autori della Canzone ( Madàme e Dardust), decretata anche questa volta dalla diversità di " peso" delle tre giurie stabilite dallo stesso Regolamento del Festival.

Gli Italiani dovrebbero quindi abituarsi a rispettare le regole del gioco, sempre, senza prodursi in polemiche che sanno di tentativi strumentali e di parte.

Poi si potrà anche dire che queste regole son stupide, da cambiare, inique, ma fino a che non si cambiano vanno osservate e rispettate.

Anch'io son per cambiare, ad esempio non si può attribuire fino a 5 voti ad ognuno nel televoto perché questo potrebbe falsare il risultato qualora sia orchestrato ad arte, magari da gruppi fans all'uopo "indirizzati".

Per concludere W la musica Italiana e W Sanremo ed anche le polemiche, che quando si rivelano giuste son sempre un arricchimento della manifestazione Sanremese.

Infine credo che, da ora in poi, saranno i passaggi alle Radio ed il sold out ai prossimi concerti a decretare il vero successo delle canzoni e degli artisti.

sebastiano arcoraci

12 Febbraio 2024









Comments


bottom of page